Come Google può aiutare il lavoro delle PA

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

E’ del 23 febbraio 2010, la firma del Protocollo d’intesa tra Google e Palazzo Vidoni per applicazioni del motore di ricerca ai servizi della Pubblica Amministrazione. Un utilizzo strategico delle tecnologie di Google di cui SI.net ha già da tempo capito l’importanza per i servizi online.



Il Protocollo d’intesa è nato per favorire lo sviluppo di una serie di progetti di innovazione dei servizi online della PA: Google trasferisce il proprio know how in materia di ricerca e di utilizzo strategico delle proprie tecnologie per aiutare le PA a migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Ciò al fine di offrire ai cittadini e alle imprese un servizio sempre più improntato alla trasparenza e all’accessibilità degli uffici pubblici, strutturando siti e portali in modo tale che sia possibile trovare con facilità le informazioni di interesse.

Questi gli obiettivi dichiarati nelle linee guida:

– Migliorare l’accesso dei cittadini e delle imprese ai servizi della PA
(se cerco “pensione” nell’ambito dei servizi della PA voglio arrivare all’INPS e non alla “Pensione Rivabella”).

– Costruire graduatorie di performance dei siti e dei servizi della PA per migliorarne l’accessibilità e la facilità d’uso.

– Fornire alle Pubbliche Amministrazioni strumenti e tecnologie con cui migliorare gratuitamente il posizionamento dei siti nei sistemi di ricerca, e la loro accessibilità per gli utenti.

– Definire progetti di ricerca congiunti, anche con università, per lo sviluppo delle tecnologie di ricerca applicate ai servizi della PA.

Tra gli strumenti oggetto del Protocollo:

Google Analytics” – che da tempo SI.net utilizza e diffonde all’interno dei corsi di formazione sulla comunicazione pubblica – consente di verificare le visite all’interno del sito internet attraverso tutta una serie di parametri, tra il quali: quantità, durata, provenienza, percorso di navigazione. Un mezzo caratterizzato da gratuità e facilità d’uso, capace di fornire informazioni preziose per migliorare usabilità e contenuti dei siti internet.

Google Maps” – che SI.net già utilizza per progetti di georeferenziazione – consente di fornire al cittadino notizie pertinenti al proprio territorio di appartenenza. Anche in questo caso si tratta di uno strumento offerto da Google gratuitamente e che consente di implementare i siti internet pubblici con tutta una serie di servizi rivolti al cittadino, basti pensare alle mappe delle farmacie, con i relativi orari di apertura, o di altri servizi essenziali.

Nei prossimi mesi SI.net proporrà nuove sessioni del corso sulla comunicazione online in cui si approfondiranno anche gli strumenti proposti da Google (Analytics, Maps, Calendar…).

Per maggiori informazioni: scrivere a: formazione@blog.sinetinformatica.it, o telefonare al numero unico servizio clienti: 0331-576848