Posta Elettronica Certificata: controlli sulle PA in merito all’effettiva attivazione

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
In vista del Pec-Day del prossimo 26 aprile, il Ministro Renato Brunetta ha incaricato l’Ispettorato della Funzione Pubblica di effettuare un capillare controllo sulle Pubbliche Amministrazioni al fine di individuare eventuali inadempimenti normativi in relazione all’attivazione e all’uso della Pec.


Il Ministro ha inoltre affidato al Formez un’indagine conoscitiva per quantificare il numero di caselle Pec realmente attive e funzionanti presso le Pubbliche Amministrazioni.

Dal 26 aprile infatti tutti i cittadini italiani maggiorenni avranno la possibilità di ottenere un account di Posta elettronica certificata che consentirà di interloquire con la Pubblica Amministrazione con lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. E la PA dovrà rispondere con le stesse modalità.

Leggi i nostri precedenti articoli sull’argomento:

Circolare Ministeriale del 22/02/2010 sull’uso della Posta Elettronica Certificata nelle PA

CEC PAC: Conclusa fase selezione di offerte per l’appalto di distribuzione ai cittadini

SI.net, tramite il suo profilo su Twitter e all’interno della pagina su Facebook Laboratorio di innovazione per le PA, riporta puntualmente articoli e interventi relativi alla Pec.

Per informazioni: progettazione@blog.sinetinformatica.it, o telefonare al numero unico servizio clienti: 0331-576848