Amministrazione 2.0: SI.net affianca il Comune di Termini Imerese nell’innovativo progetto Dedalus

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Il Comune di Termini Imerese decide di puntare sul dialogo con i cittadini per attuare pienamente i principi di trasparenza, efficacia ed efficienza dell’attività amministrativa. Parte così il progetto Dedalus, teso a favorire la condivisione della conoscenza e la circolazione delle idee all’interno dell’Amministrazione Comunale e nel rapporto con i Cittadini.



E-democracy, social network, trasparenza, amministrare 2.0 e dialogo sono le parole chiave del progetto di sperimentazione di Termini Imerese, fortemente voluto dal Sindaco Salvatore Burrafato.

Come dichiarato dal Primo Cittadino, “l’Amministrazione Comunale di  Termini Imerese intende favorire la promozione della città e renderla più dinamica, attraverso un rapporto diretto con gli Utenti che si traduca in una partecipazione attiva… Siamo consapevoli di come l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione stia profondamente cambiando non solo il modo di apprendere, di lavorare e di comunicare di ciascun individuo, ma di come in chiave pubblica possa contribuire a rendere più efficiente il rapporto tra Pubbliche Amministrazioni, Cittadini e Imprese”.

E’ nato così il progetto Dedalus, col duplice scopo:
– di favorire un rapporto diretto tra Cittadini e Pubblica Amministrazione attraverso un meccanismo fortemente partecipativo;
– di snellire il processo di condivisione della conoscenza all’interno dell’Amministrazione e tra la stessa e i Cittadini.
Obiettivi che si sostanziano nella realizzazione di due reti: l’Urp 2.0 e la Segreteria 2.0.
La prima rappresenta il front end dell’Amministrazione Comunale e gestisce l’interazione con i Cittadini, anche attraverso l’utilizzo di community e gruppi di discussione.
La seconda costituisce un network interno alla macchina comunale, che facilita la condivisione delle informazioni interne e il trasferimento delle stesse all’Urp 2.0.

Partner tecnologici e strategici del progetto:
SI.net Servizi Informatici, società specializzata nella gestione di progetti innovativi nell’ambito delle PA;
Lipari Concetta, azienda palermitana che offre soluzioni e servizi nel settore della comunicazione e dell’innovazione tecnologica.

I due partner già collaborano per la progettazione, realizzazione e distribuzione di un sistema integrato di interazione con il Cittadino attraverso strumenti di social network.

Il progetto sarà presentato il prossimo autunno anche in un contesto internazionale grazie alla collaborazione con il The British Chamber of Commerce for Italy.

 

Per informazioni: comunicazione@blog.sinetinformatica.it, o telefonare al numero unico servizio clienti: 0331-576848

SI.net, tramite il profilo su Twitter e all’interno della pagina su Facebook Laboratorio di innovazione per le PA, affronta puntualmente notizie e approfondimenti relativi alla comunicazione nelle PA.