Il Comune di Arese avvia la sperimentazione dell’emissione della CIE

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

SI.net ha affiancato il Comune di Arese nelle fasi di avviamento del servizio di emissione della Carta di Identità Elettronica (CIE). Lo scorso sabato 3 luglio, presso i propri sportelli anagrafici, il Comune ha istituito una postazione in grado di erogare questo servizio ai cittadini che ne facciano richiesta.



Il Comune aveva già avviato nel 2000 una richiesta al Ministero per essere inserito nel programma di sperimentazione della CIE, ma in quell’occasione c’era stata una risposta negativa in quanto si dava la precedenza ai Comuni capoluoghi. Successivamente, con l’impegno dell’Amministrazione a fornirsi autonomamente degli strumenti occorrenti, il Ministero ha autorizzato l’inserimento del Comune nel gruppo di Enti utorizzati al rilascio delle CIE.

Si tratta di un passo importante che pone il Comune di Arese tra i primi in Italia ad attuare una riforma definita da molti rivoluzionaria. La carta consente infatti di archiviare, in modo sicuro da ogni falsificazione, tutti i dati sull’identità del Cittadino. Consente inoltre al titolare di usufruire dei servizi predisposti online dalla Pubblica Amministrazione, snellendo notevolmente le procedure burocratiche.

Una breve nota sui costi di emissione: al Cittadino la CIE costerà 25,42 euro (di cui 5,42 euro saranno trattenuti dal Comune per diritti di segreteria, mentre i restanti 20 euro verranno versati dal Comune al Ministero dell’Interno); in caso di duplicato il costo sarà di 30,59 euro (10,59 euro trattenuti dal Comune, 20 euro versati al Ministero).

SI.net ha affiancato il Comune nel processo necessario per arrivare a questo importante traguardo; vediamo quindi quali sono i passi fondamentali:

1.    Richiesta di autorizzazione al Ministero degli Interni
2.    Acquisto degli apparati necessari alla emissione
3.    Configurazione degli apparati e della rete per dialogare con il Ministero
4.    Posizionamento ed installazione degli apparati
5.    Installazione del software ministeriale
6.    Redazione del Piano Beta di Sicurezza CIE rivisto e ricalibrato con i nuovi processi

SI.net offre il proprio know-how ai Comuni che desiderano avviare il processo di emissione della Carta d’identità elettronica. Per informazioni: progettazione@blog.sinetinformatica.it, numero unico servizio clienti: 0331-576848

SI.net, tramite il suo profilo su Twitter e all’interno della pagina su Facebook Laboratorio di innovazione per le PA, affronta puntualmente argomenti di attualità per la Pubblica Amministrazione.



Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo



Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo