Decreto fiscale, passa il maxiemendamento al Senato e la Camera propone nuove modifiche

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Il Senato ha dato il via libera al decreto legge sulle semplificazioni fiscali ddl 3184, di conversione del decreto-legge n. 16, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie.

Il Senato ha accolto il maxiemendamento sulla cui approvazione il Governo aveva posto la questione di fiducia.

Alla Camera vengono però proposte ulteriori modifiche. Tra gli aspetti contestati c’è l’aumento della sanzione per gli Enti locali che sforino il patto di stabilità in quanto mal si concilierebbe con la necessità di porre rimedio ai ritardati pagamenti da parte delle PA. Altro argomento molto dibattuto è l’obbligo di pagamento dell’IMU da parte degli anziani residenti in strutture sanitarie, le cui abitazioni di proprietà verrebbero considerate come una seconda casa.

Leggi l’articolo di approfondimento “Dl fiscale, appena approvato e già cambia” di Giuseppe Manfredi su leggioggi.it

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.