Col Decreto Sviluppo gli Open Data diventano obbligatori

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Nel Dl Sviluppo è sancito l’obbligo per le PA di pubblicare i dati relativi alle somme erogate a imprese e professionisti. E’ previsto un tempo di 6 mesi per adeguarsi.

Per la prima volta, quindi, gli Open Data diventano obbligatori; l’art. 18 del decreto legge n. 83/2012 (“Amministrazione aperta”) prevede che:
“La concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l’attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere di cui all’articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 ad enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicità sulla rete internet.”

In tema di obblighi, modalità e sanzioni previste, vi segnaliamo l’articolo di Ernesto Belisario su LeggiOggi.it: Decreto Sviluppo: entro sei mesi, amministrazioni più aperte (e trasparenti).

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.