AVCP e CiVIT, intesa per la semplificazione degli obblighi a carico delle amministrazioni

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Il Presidente della CiVIT – Autorità nazionale Anticorruzione e il Presidente dell’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture hanno emanato un comunicato congiunto lo scorso 25 giugno diretto a semplificare gli adempimenti a carico delle PA.

Il Presidente della CiVIT – Autorità nazionale Anticorruzione e il Presidente dell’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) comunicano che la trasmissione alla CiVIT – Autorità Nazionale Anticorruzione – ai sensi dell’art. 1 c. 27 dei dati sui contratti pubblici di cui all’art. 1 c. 16 lett. b) come specificati dall’art. 1 c. 32 della legge n. 190/2012 – si intende assolta con la trasmissione di detti dati all’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture secondo quanto previsto dalla delibera n. 26/2013.

Si tratta di una iniziativa congiunta che ha per obiettivo la semplificazione degli adempimenti a carico delle pubbliche amministrazioni, infatti, per evitare ai destinatari degli obblighi di pubblicazione e di trasmissione la duplicazione di oneri relativamente alla trasmissione di dati, l’AVCP assicura alla CiVIT l’accesso alle proprie banche dati per l’esercizio delle funzioni di vigilanza e di controllo.

________________________________________________________

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT nella PA e nelle Aziende iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook