Basi di dati delle PA, obbligo di comunicazione all’AgID

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Entro il 18 settembre le PA devono comunicare all’Agenzia per l’Italia digitale, esclusivamente per via telematica, l’elenco delle  basi  di dati in loro gestione e degli applicativi che le utilizzano.

L’obbligo è sancito dal’art. 24-quater, comma 2, D.L. n. 90/2014 (così come convertito in Legge n. 114/2014, pubblicata in G.U. n. 190 del 18 agosto 2014): la scadenza è fissata al trentesimo giorno dall’entrata in vigore della legge di conversione.

A partire dal 1° Settembre l’AgID renderà disponibile sul proprio sito una procedura on line per consentire a tutti i soggetti interessati di trasmettere il catalogo delle basi dati in loro gestione nonché degli applicativi che le utilizzano. Nel frattempo, ha già pubblicato le FAQ e il set di informazioni che le PA dovranno comunicare.

Fonte: Agenzia per l’Italia Digitale

_______________________________________________________

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook