Linux.Encoder.1, il nuovo malware per i server Linux

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
sicurezza E’ stato individuato un nuovo codice malevolo concepito per prendere in ostaggio i file sui server Linux e chiedere poi un riscatto in cambio della loro decodifica. Fortunatamente il meccanismo non funziona come dovrebbe.


Il nuovo malware per Linux, chiamato Linux.Encoder.1 è un trojan con funzionalità da ransomware creato con l’obiettivo di criptare i file presenti su un server Linux. Il riscatto richiesto per la decodifica è tutto sommato modico, ma non serve pagarlo visto che il codice malevolo contiene errori che ne neutralizzano del tutto la pericolosità – almeno per il momento.

Leggi l’articolo di Alfonso Maruccia su PuntoInformatico “Ransomware all’attacco dei server Linux”

_______________________________________________________

Visita la pagina del nostro sito dedicata alla Protezione dei dati e sicurezza informatica e contattaci, senza impegno, per ogni tua esigenza in merito: scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook.

 

_______________________________________________________

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti