30 aprile: scadenza adeguamento anticorruzione

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
anac In dirittura d’arrivo la scadenza per l’adeguamento della pubblicazione dei dati anticorruzione sui siti istituzionali in base alla legge 190/2012.

Ricordiamo che entro il 30 aprile di ciascun anno, l’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture trasmette alla Corte dei conti l’elenco delle amministrazioni che hanno omesso di trasmettere e pubblicare, in tutto o in parte, le informazioni (ricavabili dal comma 32 dell’art.1 della legge 190/2012) in formato digitale standard aperto. Si applica l’articolo 6, comma 11, del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

In particolare, sono considerati inadempienti:
•    gli enti che non hanno inviato l’URL;
•    gli enti con XML non conforme;
•    gli enti che hanno comunicato un URL non valido.

Invitiamo gli enti a verificare l’esito della spedizione effettuata all’indirizzo http://dati.anticorruzione.it/#/l190, in modo da intervenire per risolvere eventuali problemi segnalati sul portale.

_______________________________________________________

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.