Vi consigliamo un video… Cyberattack, perché temerli, come affrontarli

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Secondo una ricerca internazionale curata da Accenture, c’è un falso senso di sicurezza nelle aziende e nelle PA: si pensa di aver fatto tutto per tutelarsi, ma 1 attacco informatico su 3 va a buon fine e spesso ci si accorge in ritardo anche di esserne stati vittima.

Il trend italiano delinea una capacità limitata di prevenzione e di individuazione degli attacchi; di contro c’è una buona capacità di reazione successiva. Diventa però necessario adoperarsi nella prevenzione, in quanto spesso non si garantisce ai cittadini il livello minimo di sicurezza che il mercato oggi richiede.

Inoltre, entro il 2018, la nuova normativa europea su data privacy stabilirà l’obbligo di dichiarare pubblicamente di aver subito un attacco informatico.

Guarda la video intervista rilasciata a Key4Biz (quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro) da Paolo Dal Cin (responsabile Accenture Security Italia, Europa centrale e Grecia) che spiega, dati alla mano, perché aziende e pubbliche amministrazioni debbano temere gli attacchi informatici e come possano prevenirli.

_______________________________________________________

Ricordiamo che SI.net Servizi Informatici, sempre molto attenta alle tematiche della sicurezza dei dati, offre anche un servizio di audit mirato dei sistemi ICT per verificare lo stato di messa a norma degli stessi.

Per informazioni sui servizi di information tecnology offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva