Il trasporto pubblico locale su “ViviFacile”

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Presentati dal Ministro Brunetta i primi servizi sul trasporto pubblico locale nella piattaforma “vivifacile.gov.it”: informazioni gratis per i cittadini via SMS. Lo start up dell’iniziativa coinvolge per il momento i clienti di ATAC (Roma) e ACTV (Venezia).

“ViviFacile” è il portale interattivo della PA concepito per fornire servizi al cittadino: sul sito www.vivifacile.gov.it, in un’unica piattaforma, sono disponibili differenti strumenti di comunicazione per dialogare con la PA: telefonia cellulare, applicazioni internet e posta elettronica. A loro volta anche le Amministrazioni possono comunicare e coordinarsi facendo convergere nello stesso portale tutti i servizi offerti online.

“ViviFacile” è da tempo una realtà per settori come la scuola (avviso ai genitori sulle assenze e sui ritardi degli alunni, visualizzazione online della pagella, prenotazione colloqui con i docenti, comunicazioni relative alla vita scolastica degli studenti e ai risultati degli apprendimenti, notifica alle famiglie delle comunicazioni scolastiche: avvisi, scioperi, uscite anticipate, incontri scuola-famiglia, ecc.) e la motorizzazione civile (informazioni o avvisi relativi alla scadenza della patente, aggiornamento sui punti patente, avvisi relativi alla data di revisione dei veicoli). Sono inoltre disponibili, a cura del Ministero degli Esteri,  i servizi “Viaggiare sicuri” (informazioni di carattere generale sui Paesi esteri, ivi comprese quelle relative alla sicurezza) e “Dove siamo nel mondo”(possibilità di registrare il proprio viaggio all’estero per consentire all’Unità di Crisi interventi di assistenza qualora sopraggiunga una grave situazione d’emergenza). Dal portale è inoltre possibile accedere ai moduli di richiesta della posta elettronica certificata (PEC).

Da oggi su “ViviFacile” è disponibile anche il nuovo servizio di informazioni per il trasporto pubblico locale (TPL), settore che interessa circa 15 milioni di cittadini. Abbonandosi al servizio, i clienti dei mezzi pubblici possono ricevere gratuitamente con un semplice SMS sul proprio cellulare notizie sugli scioperi nel settore, sulla scadenza dell’abbonamento annuale e sulle interruzioni del servizio. Lo start up dell’iniziativa coinvolge per il momento i clienti di ATAC (Roma) e ACTV (Venezia). Per aderire al servizio bisogna iscriversi sui siti www.atac.roma.it o www.actv.it, entrare nello spazio “ViviFacile” e fornire i propri dati anagrafici, il codice fiscale, il numero di cellulare e il codice dell’abbonamento annuale, oltre all’autorizzazione al trattamento dei dati personali. Il cliente può poi selezionare le informazioni che intende ricevere: oltre alle tre tipologie di notizie sopra indicate, è possibile scegliere fino a tre linee di superficie sulle quali si potranno avere in seguito comunicazioni specifiche.

Fonte: comunicato del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.