LinkedIn, rubate 6 milioni di password

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Consigliamo a tutti gli utenti del social network di cambiare il prima possibile la password e di impostarne una contenente lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali. Il pericolo aumenta per chi utilizza la stessa password per diversi servizi online.

Le password, rubate e pubblicate su un forum russo, sono prive dei relativi username e sono crittografate con algoritmo Sha-1, ma sembra che siano già state “tradotte” oltre la metà delle stesse.

Il 5% degli utenti correrebbero il rischio di veder violato il proprio profilo. I responsabili di LinkedIn hanno annunciato che resetteranno in automatico le password di tutti gli account coinvolti nell’attacco e invieranno delle mail ai relativi utenti con indicazioni su come ripristinare l’accesso al profilo. Le mail non conterranno link, ma le istruzioni da seguire per ricevere un nuovo messaggio contenente l’indirizzo della pagina attraverso la quale aggiornare la propria password. In ogni caso, meglio intervenire subito autonomamente per evitare ogni rischio.

Sul blog ufficiale del social network e sul relativo profilo Twitter vengono pubblicati aggiornamenti sulla situazione.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook. Iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.