Il mobile payment piace agli italiani

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
smarphone
Il mobile payment piace al 94% degli italiani che lo hanno provato. E’ quanto emerge da una recente indagine di SIA, effettuata dall’ISPO su un gruppo selezionato di tester ed esercenti che ha partecipato ai primi progetti pilota.

Il 91% dei tester ha usato il cellulare per effettuare tra i 4 e i 10 pagamenti al mese. Il 76% degli acquisti per importi al di sotto dei 25 euro. Il 71% lo ha utilizzato presso supermercati o centri commerciali, il 44% nei ristoranti, il 29% presso bar, edicole e tabacchi.

Secondo gli esiti della ricerca, il mobile paymemnt è considerato uno strumento veloce, pratico e comodo a cui difficilmente, chi lo ha già provato, rinuncerebbe. Viene utilizzato in prevalenza per i pagamenti di piccolo importo anche se la diffusione presso gli esercenti è ancora limitata. E in prospettiva futura c’è un’alta aspettativa per estendere l’impiego del cellulare anche all’acquisto di titoli di viaggio e ospitare i documenti personali come ad esempio codice fiscale e tessera sanitaria, ma anche carte fedeltà, buoni sconto e coupon.

Leggi il resoconto della ricerca su datamanager.it

_______________________________________________________

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@blog.sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook